Multi-area project 2015- Immigrazione e diritto di asilo

Cover per Gruppi FB

Il progetto che vi proponiamo vedrà, ancora una volta, la collaborazione delle tre Key Areas di ELSA (Attività Accademiche, Seminari&Conferenze, Student Trainee Exchange Programme) e avrà come scopo principale quello di promuovere lo sviluppo professionale e accademico degli studenti di legge e dei giovani giuristi.

Questo progetto mira ad aiutare la diffusione dell’informazione e della conoscenza della reale situazione giuridica italiana in tema di immigrazione; il nostro obiettivo sarà soffermarci soprattutto sulla condizione dello straniero che chiede il diritto d’asilo e dello straniero sottoposto a procedimenti di espulsione, in particolare con riferimento alla protezione e promozione dei diritti umani.

Locandina immigrazione e diritto di asilo

Il progetto vedrà quattro fasi:

          1. AA: NATIONAL LEGAL RESEARCH GROUP

La prima parte del progetto si articolerà proprio nell’approfondimento del tema dal punto di vista strettamente giuridico attraverso un gruppo di ricerca giuridica (Legal Research Group) che sintetizzerà i risultati della ricerca in una monografia, con l’obiettivo di rappresentare in un unico documento il quadro normativo italiano riguardante l’immigrazione.

Attraverso il Legal Research Group (LRG), studenti e neolaureati si propongono di analizzare un tema giuridico di rilievo, attinente a questioni giuridiche attuali, come in questo caso il diritto dell’immigrazione e la tutela dei diritti degli stranieri, oggi più che mai al centro di polemiche e dibattiti.

Partecipando ad un LRG i ricercatori possono mettere alla prova le loro capacità attraverso la ricerca e l’analisi scientifica, per arrivare a sviluppare un contributo, il quale verrà poi pubblicato. Durante queste attività il ricercatore non svilupperà solo le sue capacità di studio e di scrittura, ma anche le sue capacità relazionali e di team working.

IL TEMA

Si analizzerà il tema del diritto dell’immigrazione e della tutela dello straniero, partendo dal momento in cui entra nel territorio italiano fino ad arrivare alla sua uscita. In primo luogo sarà necessario dare una definizione di straniero in base alle norme internazionali, europee e italiane. Successivamente si approfondirà la permanenza dell’immigrato all’interno del nostro territorio, soffermandosi sia su adempimenti e ostacoli burocratici, specialmente in riferimento all’ottenimento del permesso di soggiorno, sia sulle difficoltà del processo integrativo al quale è chiamato. Si analizzeranno anche la potenziale situazione lavorativa e le ipotesi di reato più frequenti. Da ultimo si dovranno studiare i casi di espulsione e la normativa riguardante il diritto d’asilo e l’acquisizione dello status di rifugiato.

LA TIMELINE

Le tempistiche in cui si articolerà il gruppo di ricerca legale sono:

  • 7 aprile 2015: apertura delle iscrizioni;
  • 18 aprile 2015: chiusura delle iscrizioni;
  • 20 aprile 2015: annuncio dei ricercatori selezionati e inizio dei lavori di ricerca;
  • 30 maggio 2015: termine per la consegna di metà dell’elaborato da parte dei ricercatori;
  • 20 luglio 2015: termine finale per la consegna dell’elaborato completo da parte dei ricercatori.

PARTECIPANTI:

I ricercatori dovranno essere regolarmente iscritti presso una delle Sezioni Locali di ELSA Italia e saranno reclutati, tra studenti e giovani laureati da non più di sei mesi, nelle facoltà di giurisprudenza italiane.

I candidati saranno selezionati da una commissione composta dai tre referenti per il progetto: Federica Simonelli (Presidente di ELSA Italia), Nicola Cicchelli (Segretario Generale di ELSA Italia) e Chiara Moretto (VicePresidente Attività Accademiche di ELSA Italia).

ISCRIZIONE:

Gli aspiranti ricercatori, dovranno inviare entro le ore 23.59 del 18 aprile 2015 una mail all´indirizzo vpaa@elsa-italy.org, contenente:

–   dati anagrafici (nome, cognome, data di nascita);

–   recapiti telefonici (fisso, mobile);

–   indirizzo e-mail;

–  Sezione Locale di provenienza ed ateneo (ed eventuale data di conseguimento della laurea);

–  indicazione tessera ELSA per verifica.

Dovranno inoltre allegare, in un unico file, il curriculum vitae, il CV con le esperienze in ELSA ed una lettera motivazionale di max 1000 caratteri spazi inclusi.

RISULTATI

I risultati del lavoro di ricerca saranno oggetto di una pubblicazione, previa valutazione da parte degli Academic Advisors, scelti tra professionisti del settore di comprovata competenza.

Tra questi ha dato la sua disponibilità il Prof. Sergio Marchisio, direttore del corso multidisciplinare di formazione su rifugiati e migranti tenuto dall’Università La Sapienza di Roma in collaborazione con l’UNHCR.

          2. AA. 5° ESSAY COMPETITION

La seconda parte del progetto avrà inzio il 20 luglio 2015 con la chiusura dei lavori del gruppo di ricerca; questa seconda parte vedrà una competizione di scrittura tra i ricercatori, che hanno partecipato alla prima parte del progetto, attraverso dei saggi scritti, in cui essi sintetizzeranno i risultati della loro ricerca e le riflessioni che hanno maturato durante il lavoro. I saggi dovranno essere redatti entro il 1 settembre 2015, data oltre la quale verranno inviati ad un collegio giudicante composto da esperti del settore, il Dottor Pierluigi Allegretti e l’Avvocato presso il Foro di Reggio Emilia Alessandra Scaglioni, collaboratori del partner di ELSA Italia, Avvocato di Strada Onlus, per poi arrivare alla proclamazione dei vincitori nel mese di novembre 2015.

          3. S&C: INSTITUTIONAL VISITS E CONFERENZA FINALE

La terza parte del progetto prevede tre Institutional Visits in tre diversi centri governativi per immigrati e richiedenti asilo (C.d.a., C.i.e., C.a.r.a., S.p.a.r.) italiani. Nel mese di Novembre verrà organizzata una conferenza finale per la conclusione dell’intero progetto, durante la quale verranno presentati i risultati del lavoro di ricerca e si terranno le premiazioni dei vincitori dell’Essay Competition.

Con grande soddisfazione annunciamo, inoltre, che per quest’ultima fase abbiamo ricevuto il patrocinio da parte di UNAR e del Ministero degli Esteri.

          4. PIT

PIT (Programma Italiano Tirocini). Tramite i propri gruppi locali, ELSA riesce ad offrire la possibilità di svolgere un’esperienza lavorativa presso varie realtà operanti nel panorama giuridico quali, ad esempio, studi legali, società ed enti pubblici. La partecipazione è gratuita ed è riservata esclusivamente ai soci italiani studenti oppure laureati da non più di 5 anni.

In questa quarta fase vorremo offrire ai partecipanti del Legal Research Group l’occasione di applicare le conoscenze acquisite alla realtà professionale italiana.